fbpx
Accedi

Ottobre Rosa Apulia Diagnostic

Pubblicato da adminAd il

Il nostro Centro si illumina di rosa per il mese della prevenzione del tumore al seno

In continuità con gli anni precedenti, Apulia Diagnostic rinnova il suo impegno nella lotta contro il tumore al seno, attraverso la campagna di sensibilizzazione e prevenzione “Ottobre Rosa” – Combattiamolo insieme

Per tutto il mese di Ottobre, la struttura si illuminerà di ROSA, colore legato alla vita, alla speranza e alla donna.

Lo scopo dell’illuminazione è quello di “incuriosire e sensibilizzare chiunque percorra le strade adiacenti alla struttura e richiamare l’attenzione sull’importanza della prevenzione e dello svolgimento di controlli periodici e costanti.

Durante tutto il mese di ottobre, presso il Centro, le donne potranno prenotare visite specialistiche ed esami diagnostici (Visita senologica, ecografia, mammografia, pap test, densitometria ossea) usufruendo di uno sconto speciale a loro dedicato.

 

Nello specifico i pacchetti sono:

  • Visita senologica + ecografia € 80 anzichè € 90
  • Visita senologica + ecografia + mammografia € 120 anzichè € 140
  • Visita senologica + ecografia + mammografia + pap test € 150 anzichè € 190
  • Visita senologica + ecografia + mammografia + densitometria ossea € 150 anzichè € 190
  • Visita senologica + ecografia + mammografia + pap test + densitometria ossea € 190 anzichè € 240

Per informazioni più dettagliate e prenotazioni basterà contattare Apulia Diagnostic al seguente numero 0831 1970111 oppure al numero verde 800894100.

VINCERE LA BATTAGLIA CONTRO IL TUMORE AL SENO È POSSIBILE, ATTRAVERSO LA DIAGNOSI PRECOCE!

Complessivamente in Italia vivono 767.000 donne che hanno avuto una diagnosi di carcinoma mammario.

Negli ultimi anni, la mortalità è in continuo calo e questo si deve sia all’efficacia delle nuove terapie sia alla diagnosi precoce, che permette di individuare il tumore in una fase iniziale. Oggi la sopravvivenza media dopo 5 anni dalla diagnosi è di circa l’87%.

La sopravvivenza dopo 10 anni dalla diagnosi è invece pari all’80% in media.

Sono indubbiamente numeri elevati, superiori a quelli della media europea, che ci riempiono di speranza e ci danno la percezione di poter vincere la dura battaglia contro il cancro al seno.

Stiamo vincendo un po’ alla volta, riuscendo a rallentare la sua aggressività anno dopo anno e questo è un risultato che ci deve spingere a fare sempre di più e sempre meglio, anche perché, nonostante tutto, sono ancora troppe le donne che muoiono a causa di questa malattia, che si conferma la prima causa di decesso per patologia oncologica nella popolazione femminile, con circa 12 mila vittime l’anno (Si stima che in Italia, muoia per tumore al seno una donna su 33).

*Fonte – La Repubblica

Categorie: News